NEWS

HOME PAGE IL VUOTO PROPRIO

LABORATORI

GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2019

Il VUOTO PROPRIO è un esercizio di pensiero sugli spazi urbani vuoti che si concentra sulle aree di sedime risultanti da crolli o demolizioni, di proprietà privata, in cui il Piano Regolatore Generale di Napoli prevede la ricostruzione a parità di volume per attrezzature pubbliche e/o di uso pubblico. Questi vuoti urbani, una discontinuità nel mezzo omogeneo che è la città consolidata, sono spazi in cui si produce movimento e variazione, dove il passare del tempo e dell’azione umana vengono resi espliciti.

Per questi spazi si propone una forma di trasformazione non definitiva, non perentoria, priva di volume. Una trasformazione – a cui si lavorerà con il laboratori – capace di illuminare la natura del vuoto, come spazio in divenire, capace di essere continuamente qualcosa di diverso.

area 1_Centro Antico

area 2_Sanità/Capodimonte

area 3_ Avvocata/Montesanto

Obiettivo dei laboratori è quello di attivare e ripetere una pratica collettiva dell’immaginario, forma fondamentale di uso pubblico dello spazio, estesa ad una piattaforma allargata di soggetti (associazioni, comitati civici, comunità di abitanti attivi sul territorio; artisti, studenti, artigiani, professionisti) con l’obiettivo di costruire con essi un libro delle idee – un abaco degli immaginifici, possibili usi dei luoghi marginali, delle nuove spazialità e delle insolite forme dell’abitare che possono essere suggerite dalle spazialità trascurate.

I laboratori sono strutturati:

in una prima giornata in cui verrà raccontato il progetto, fatta una riflessione sulle sue istanze e presentate le aree di riferimento.

Due giorni di passeggiata/sopralluogo, in cui si esploreranno i luoghi oggetto della riflessione “il ritmo del passo, genera una specie di ritmo del pensiero, ed il tragitto attraverso il paesaggio echeggia o stimola il tragitto attraverso un corso di pensieri”. L’approccio alla conoscenza dei luoghi avverrà attraverso le azioni ed i materiali più consoni ai partecipanti del laboratorio: schizzi, foto, materiale audio/video, interviste.

Il quarto giorno ci sarà l’incontro con uno o più artisti, confronto che arricchirà la conoscenza di questi luoghi in trasformazione di nuovi mo(n)di possibili.

Nei giorni successivi ci si dedicherà alla costruzione del laboratorio attraverso tecniche di lavoro partecipato: ascolto attivo/autoconsapevolezza emozionale/gestione creativa dei conflitti. Attraverso queste pratiche si arriverà al riconoscimento di istanze/visioni condivise che si faranno installazione/performance/audio-video/oggetto o cosa d’arte; si collazioneranno inoltre i materiali prodotti nelle varie forme, in previsione del libro delle idee.

Lectures:

7 febbraio – Maria Thereza Alves (laboratorio Sanità/Capodimonte)

21 febbraio – Christopher Thomson/Alessandra Cianelli (laboratorio Montesanto/Avvocata)

 

4 febbraio – 15 febbraio: laboratorio AREA 2_SANITA’/CAPODIMONTE

Sede: associazione VERGINISANITA’- Acquedotto Augusteo del Serino, Via Arena alla Sanità, 5;

Tutor: Alessandra Schisa, Filomena Carangelo

Collaboratore: Federica Romano

Artista lecturer: Maria Thereza Alves

 

4 febbraio, ore 10:00 – presentazione della macro area2_SANITA’.

sede: associazione VERGINISANITA’- Via Arena alla Sanità, 5

5 febbraio, ore 10:00 passeggiata sopralluogo: Salita Moiariello, Salita Capodimonte, Via dei Cristallini, Via Foria, Vico Carrette

6 febbraio, ore 10:00 – sopralluogo al termine del quale ci sarà la lecture tenuta da Karen Lohrmann

sede: associazione VERGINISANITA- Via Arena alla Sanità, 5

7 febbraio, ore 10:00 – lecture tenuta da Maria Thereza Alves,

sede: Brodo Associazione Culturale – Palazzo dello Spagnolo, via Vergini, 19

11, 12, 13, 14 e 15 febbraio, ore 10:00

sede: associazione VERGINISANITA’- Via Arena alla Sanità, 5.

 

18 febbraio – 1 marzo: laboratorio AREA 3_MONTESANTO/AVVOCATA

Sede: rete LE SCALZE, Chiesa di San Giuseppe delle Scalze a Pontecorvo, Salita Pontecorvo, 65;

Sgarrupato”, chiesa di Sant’Antoniello del Sangue di Cristo ai Ventaglieri, vico Sottomonte ai Ventaglieri; Fondazione Pellegrini Pignatelli, via Giovanni Ninni, 4

Tutor: Alessandra Cianelli, Monica Vittucci, Filomena Carangelo

Collaboratore: Federica Romano

Artisti lecturer: Christopher Thomson/ Alessandra Cianelli

18 febbraio, ore 10:00 – presentazione della macro area3_MONTESANTO/AVVOCATA

sede: Le Scalze, Chiesa di San Giuseppe delle Scalze a Pontecorvo, Salita Pontecorvo, 65

19 e 20 febbraio, ore 10:00 – passeggiata sopralluogo: Vico II Montesanto, Piazza Montesanto, Largo Pignasecca, Salita S. A. ai Monti, Via S. G. dei Nudi, Via Salvator Rosa.

21 febbraio, ore 10:00 – lecture tenuta da Christopher Thomson e Alessandra Cianelli

sede: Le Scalze, Chiesa di San Giuseppe delle Scalze a Pontecorvo, Salita Pontecorvo, 65

25, 26, 27, 28 febbraio, 1 marzo ore 10:00

sede: “Sgarrupato” , chiesa di Sant’Antoniello del Sangue di Cristo ai Ventaglieri, vico Sottomonte ai Ventaglieri/ Le Scalze, Chiesa di San Giuseppe delle Scalze a Pontecorvo, Salita Pontecorvo, 65/ Fondazione Pellegrini Pignatelli, via Giovanni Ninni, 4