Vuoto Proprio_Centro Antico.Laboratorio 1

I laboratori consistono in una prima giornata in cui viene raccontato il progetto, fatta una riflessione sulle sue istanze e presentate le aree di riferimento. Due giorni di passeggiata/sopralluogo, in cui si esplorano i luoghi oggetto della riflessione “il ritmo del passo, genera una specie di ritmo del pensiero, ed il tragitto attraverso il paesaggio echeggia o stimola il tragitto attraverso un corso di pensieri”. L’approccio alla conoscenza dei luoghi viene attraverso le azioni ed i materiali più consoni ai partecipanti del laboratorio: schizzi, foto, materiale audio/video, interviste. Il quarto giorno si incontrano uno o più artisti, un confronto che arricchirà la conoscenza di questi luoghi in trasformazione di nuovi mo(n)di possibili. I giorni successivi ci si dedica alla costruzione del laboratorio attraverso tecniche di lavoro partecipato: ascolto attivo/autoconsapevolezza emozionale/gestione creativa dei conflitti. Attraverso queste pratiche si arriva al riconoscimento di istanze/visioni condivise alle quali si lavorerà nei tre giorni di lavoro partecipato, in cui si fanno installazione/performance/audio-video/oggetto o cosa d’arte; si collezzionano inoltre i materiali prodotti nelle varie forme, in previsione del libro delle idee.

 

Sono passati 75 anni dai violenti bombardamenti che colpirono e misero in ginocchio la città di Napoli con i suoi abitanti, eppure i segni di quella devastazione sono ancora visibili, mentre i ricordi di quelle tragiche giornate stanno pian piano scomparendo.

Centro Antico

Le aree di interesse (Vico S. Petrillo. Vico S. Petrillo angolo via S. Giuseppe dei Ruffi, vico Gerolomini, piazzetta Giganti, vico Panettieri), sono il risultato del bombardamento del 20 febbraio 1943, noto anche come “massacro di Via Duomo” che coinvolse prevalentemente l’area compresa fra via Duomo, Forcella, i Tribunali e via Foria.

unità di spazio 1-428 – Vico San Petrillo

unità di spazio 1-548 – Piazzetta Giganti (video)

  • vista della piazzetta Giganti, del palazzo murato e del verde rampicante (video)

(video)

Hanno partecipato al laboratorio 1_Centro Antico::

Pia Paola Capece, Maria Chiara Baldassarre, Alberta Bruno, Lorena Testa, Agata Nunziante, Leone Valentino, Matteo Grimaldi, Alice Bartoli, Alessandra Schisa, Giacomo Faiella, Alexander Valentino e con la partecipazione di Marcello Chiarenza